Il mistero dell’emendamento scomparso

Nell’ambito della Legge di Bilancio 2017 era stato anche inserito un emendamento, a proposta PD, approvato dalla Commissione Bilancio, attraverso il quale era stato determinato un finanziamento di 50 milioni di Euro destinati a Taranto per la grave situazione sanitaria che si è determinata in seguito all’inquinamento da parte dell’Ilva.

Sebbene non vi sia la prova scientifica della correlazione tra gravi patologie constatate a Taranto, specialmente nei bambini, e l’inquinamento, l’elevata incidenza di tali patologie concentrate nell’area tarantina correla, di fatto, le due situazioni. A tarda notte questo emendamento era presente nel testo della Legge di Bilancio sottoposta a fiducia da parte della Camera dei Deputati ma ora i 50 milioni destinati a Taranto per la grave emergenza sanitaria sono scomparsi dal testo.

Lo stesso rappresentante del PD in Commissione Bilancio, dopo essersi accorto della “scomparsa”, non sa spiegarsi come e perché ciò sia accaduto. Resta il fatto che i bambini di Taranto non potranno usufruire di un importante finanziamento che avrebbe potuto facilitare l’accesso alle migliori cure possibili. Il Premier non ne sa nulla?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *